Tesi di laurea / Prova finale

L’obiettivo della prova finale è verificare il livello di autonomia e di padronanza di specifiche metodologie e tematiche raggiunto dal candidato, nonché le sue capacità di sintetizzare i risultati, valutarli criticamente e presentarli in forma scritta ed orale. L’attività di preparazione della prova consiste nell’approfondimento (metodologico, numerico, sperimentale, progettuale) di una tematica concordata col relatore su uno degli argomenti svolti negli insegnamenti caratterizzanti il Corso di Studio (CdS); essa viene sintetizzata nella redazione di un elaborato (tesi di laurea) redatto in lingua italiana o inglese.
L’argomento oggetto della prova è concordato con un docente (relatore) ed autonomamente sviluppato dallo studente. Il relatore è un professore ufficiale del CdS al momento della assegnazione del lavoro.
La valutazione del lavoro svolto è affidata ad una Commissione di Laurea composta da almeno 7 docenti di ruolo del Corso di Studio, eventualmente integrata da docenti a contratto del CdS e da relatori esterni. La valutazione prevede l'esposizione del lavoro alla Commissione seguita da discussione.
La Commissione, sulla base dell’esame dell’elaborato, dell’esposizione e discussione, della valutazione complessiva della carriera dello studente, del grado di raggiungimento degli obiettivi formativi previsti che emergono dall’elaborato e dal curriculum, esprime sul candidato un giudizio con l'attribuzione della votazione finale.